Atmosfera controllata

I trattamenti massivi e termochimici (cementazione, carbonitrurazione, tempra in olio e rinvenimento, distensione in azoto, normalizzazione e ricottura), vengono eseguiti in linee automatiche CIEFFE. Queste sono gestite da un sistema automatico 4.0 Prosys-Prover, che permette il controllo di processo e l’avanzamento delle cariche di trattamento, mediante caricatrici automatiche.


Tutti gli impianti possono essere controllati sia in locale che in remoto e garantiscono la memorizzazione dei cicli termici omologati, la registrazione processi eseguiti e la tracciabilità dei parametri critici associati alle cariche di trattamento.

Capabilities

Il dettaglio degli impianti con capacità di carico di 2000 kg e dimensione carica 1000 x 1200 x H 1050, presenti complessivamente nelle linee automatiche nei due stabilimenti è il seguente:

Temprasud (Fresagrandinaria)

N. 7 forni a camera modello LLF per esecuzione delle fasi di austenitizzazione, carburazione e carbonitrurazione, caratterizzati da:

  • fluidi di tempra a drasticità e lavabilità diversa in funzione delle criticità dei componenti da trattare;
  • doppio controllo atmosfera mediante analizzatore CO/CO2 e sonda ossigeno;
  • doppio controllo temperatura.

N. 4 forni a camera modello FVF per esecuzione delle fasi di pre-riscaldo e rinvenimento in azoto.

N. 2 lavatrici modello WCF a triplo stadio (prelavaggio, lavaggio e risciacquo) per esecuzione delle fasi di prelavaggio e lavaggio post trattamento delle cariche con funzionalità di immersione, spruzzo e asciugatura.

N. 1 impianto modello SZ per esecuzione delle fasi di sottoraffreddamento fino a -90°C per la completa trasformazione di austenite residua in martensite.

N. 1 vasca automatica per esecuzione di oleatura al fine di migliorare la resistenza all’ossidazione dei pezzi trattati in attesa della consegna al cliente finale.

Unitrat (Bari)

N. 3 forni a camera modello LLF per esecuzione delle fasi di austenitizzazione, carburazione e carbonitrurazione, caratterizzati da:

  • fluidi di tempra a drasticità e lavabilità diversa in funzione delle criticità dei componenti da trattare;
  • doppio controllo atmosfera mediante analizzatore CO/CO2 e sonda ossigeno;
  • doppio controllo temperatura.

N. 5 forni a camera modello FVF per esecuzione delle fasi di pre-riscaldo e rinvenimento in azoto.

N. 1 lavatrice modello WCF a triplo stadio (prelavaggio, lavaggio e risciacquo) per esecuzione delle fasi di prelavaggio e lavaggio post trattamento delle cariche con funzionalità di immersione, spruzzo e asciugatura.

N. 1 impianto modello SZ per esecuzione delle fasi di sottoraffreddamento fino a -90°C per la completa trasformazione di austenite residua in martensite.

Trattamenti

La carbocementazione, o più comunemente “cementazione”, consiste nella carburazione superficiale di particolari in acciaio a basso tenore di carbonio ad una temperatura maggiore di Ac3.
Il trattamento è destinato agli organi meccanici che debbono accoppiare alla durezza superficiale e resistenza all’usura, la resistenza a fatica (l’aumento di volume dello strato cementato e temprato legato alla trasformazione martensitica dell’acciaio arricchito di carbonio induce tensioni di compressione dello strato superficiale incrementando notevolmente il limite a fatica).

La carbonitrurazione è un trattamento termochimico di arricchimento che si esegue a temperature superiori ad Ac3, in campo austenitico in un’atmosfera capace di cedere contemporaneamente carbonio ed azoto.
L’azoto aumenta fortemente la temprabilità dello strato di diffusione ed essendo uno stabilizzante dell’austenite abbassa sensibilmente i punti critici Ac1 e Ac3. Si può eseguire a temperature più basse della cementazione con minori rischi di deformazione ottenendo su acciai meno legati strati superficiali duri e resistenti all’usura ma con valori di resistenza a fatica inferiori a quelle ottenibili con il trattamento di cementazione.

Parla
con noi
Uno degli obiettivi fondamentali del Gruppo Temprasud è quello di garantire un elevato livello di Servizio al Cliente in termini di: lead time complessivo, flessibilità e capacità di rispondere ai picchi produttivi
Il nostro servizio è all inclusive